homepage            prodotti            servizi            area riservata            english version


      PROCESSI PRODUTTIVI



      PRODOTTI E SERVIZI





      LAVORAZIONE DELLA LANA

La materia prima, acquistata nei Paesi di origine e denominata 'sucido', vale a dire la fibra grezza semplicemente tosata e classificata per tipologie, arriva allo stabilimento di Verrone in balle di varie dimensioni e peso (mediamente dai 150-170 kg). Il processo di trasformazione si compone delle seguenti fasi:

L’ispezione: con balle provenienti da fattorie diverse vengono composti lotti omogenei, verificati, sballati, selezionati e riposti in celle. La dimensione dei lotti varia a seconda del tipo di lana ma mediamente è di 10.000/15.000.
Il lavaggio: la lana sucida viene passata attraverso linee di lavaggio, nelle quali perde il sudiciume. La resa in lavato può variare dal 55% all'80% a seconda dei tipi.
La cardatura: il lavato è passato in carde a caricamento automatico, allo scopo di ottenere un nastro di fibre parzialmente parallele ed alleggerito di buona parte delle materie vegetali presenti nel sucido; il materiale vegetale asportato costituisce un sottoprodotto secondario, definito 'lappole'.
La preparazione: il nastro cardato viene sottoposto a tre 3 passaggi di stiratoio per migliorare la parallelizzazione delle fibre ed ottimizzare la successiva fase di pettinatura.
La pettinatura: con l'operazione di pettinatura si asportano dal nastro preparato gli agglomerati di fibra, i vegetali e le fibre più corte; il materiale asportato costituisce un sottoprodotto prodotto secondario, chiamato 'pettinaccia'. L'operazione si effettua utilizzando macchine pettinatrici, all'uscita delle quali il materiale viene ricostituito in nastro. Per le applicazioni nel settore cardato, invece, il nastro viene aspirato e convogliato in fiocco in apposite celle; tale prodotto è chiamato 'open top'.
La finitura: i nastri delle pettinatrici vengono sottoposti a due 2 passaggi di stiratoio, onde ottenere un nastro finale regolare e omogeneo pulito, pesante circa 25 grammi/metro; esso viene confezionato in bump, contenuto di appositi vasi, compresso verticalmente e legato, del diametro di 400 o 800 mm, oppure in bobine. in bobina o in bump, quest’ultimo una sorta di bobina con foro al centro per agevolare l’operazione di tintoria.
L'imballo: i bumps o le bobine vengono imballati in balle di peso variabile fra 270 e 550 kg cadauna. L' open top viene invece imballato sotto forma di in fiocco, alla rinfusa, in balle del peso di circa 300 kg cadauna. I sottoprodotti prodotti secondari vengono imballati in balle di 300/500 kg; questi ultimi saranno utilizzati tal quale nel processo di filatura cardata, oppure previa asportazione dei residui vegetali mediante un processo chimico denominato 'carbonizzatura'.







      EXCHANGES RATES




Pettinatura di Verrone s.r.l. - strada Trossi, 2 - 13871 Verrone (Biella) - Italy - Tel. +39.0155829311 - Fax +39.0155829399
C.F. e Iscrizione Registro Imprese di Biella: 02509750028 - P.IVA: IT02509750028 - Capitale Sociale Euro 3.000.000 i.v. - Società Uninominale